© 2018 by Domenico Bertoletti

In me un'orchestra di idee e leggi fisiche per costruire un grande strumento che possa interpretare una magnifica arte: la Musica...

Domenico Bertoletti            

Nasce ad Ala in provincia di Trento nel 1958 e fin da giovane coltiva la passione per la lavorazione del legno, l'intaglio e l'ebanisteria.

L’incontro nel 1978 con il liutaio Abele Naldi indirizza la passione di Domenico Bertoletti verso il mondo della Chitarra e del Liuto.

Nel 1979 costruisce il suo primo strumento iniziando un lungo cammino che lo porterà ad approfondire e sperimentare le più sofisticate tecniche costruttive ed acustiche. 

Negli anni Domenico Bertoletti si cimenta con la produzione di strumenti rinascimentali e barocchi, costruiti nel rispetto dei canoni storici più complessi; gli intagli delle rose, le architetture delle doghe, il dominio dei materiali apportano agli strumenti di Bertoletti grande personalità e conseguente rinomanza.

Consolidati fama e prestigio, egli decide di concentrarsi sulla ricerca filologica, strutturale e acustica della Chitarra Classica, alternando alla sperimentazione costruttiva l’analisi di strumenti costruiti dai grandi liutai che ne hanno fatto la storia dello strumento; Guadagnini, Torres, Hauser, Fleta, Ramirez...

Gli studi e l’esperienza maturata nel tempo hanno forgiato le caratteristiche peculiari degli strumenti di Domenico Bertoletti; la sapiente selezione dei legni, il recupero della tradizione, le innovazioni tecniche e strutturali più avanzate permettono alle sue chitarre di esprimere un suono di raffinata bellezza, limpido e duttile, pronto ad esprimere il più ampio raggio di sfumature dinamiche ed espressive.

Ogni chitarra di Domenico Bertoletti è un esemplare unico, di volta in volta caratterizzato ed impreziosito da particolarità nelle finiture, diversificata per la tipologia e l’impiego dei pregiatissimi legni. 

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now